Archivi categoria: stratagemmi

I tre pilastri del genio creativo: semplicità, semplicità e semplicità

Nel titolo di questo articolo, avrei potuto citare Albert Einstein o Leonardo da Vinci: due giganti della storia che, grazie al loro genio, hanno elevato l’umanità verso vette inarrivabili. Riferendomi solo a loro due, però, avrei fatto un torto ad altri personaggi illustri. Soprattutto, non avrei parlato di noi, del nostro essere creativi.

Attraverso aneddoti e soluzioni semplici ma sbalorditive, faremo un breve viaggio nel tempo, con una visita all’interno del nostro animo. Partiamo?

Continua a leggere

Parlare con consapevolezza: una questione di ritmo

Prima di parlare domandati se ciò che dirai corrisponde a verità, se non provoca male a qualcuno, se è utile, e infine se vale la pena turbare il silenzio per ciò che vuoi dire.” (Buddha)

Hai mai provato un forte imbarazzo dopo aver dato una risposta a sproposito? O cercato di giustificare un’uscita infelice, dicendo: “L’ho detta senza pensare. Scusa, non volevo”?

jb-et4f (FILEminimizer)

fonte immagine

Continua a leggere

Rallentare il corpo per rilassare la mente

Ecco un’altra tecnica davvero utile che si può applicare insieme a quella dell’osservazione e lo
stratagemma che può calmarti
.

Esistono momenti in cui possiamo trovarci coinvolti in situazioni ansiose e fortemente emotive. Sappiamo tutti quanto, questo stato psicologico, possa essere difficile da gestire.

yJl7OB3sSpOdEIpHhZhd_DSC_1929_1

        “Mente e corpo sono collegati: se la mente è agitata anche il corpo lo sarà.” Osho Rajneesh                                                                                 Fonte Immagine

Continua a leggere

Come un piccolo stratagemma può aiutarti a ritrovare la calma

L’articolo precedente, nel quale anticipavo l’argomento sull’importanza dell’osservazione , ha dato il via a questo post, in cui voglio consigliarti uno stratagemma molto efficace, utile e semplice da applicare.

La differenza è che, in questo caso, tutta l’attenzione non deve essere rivolta a noi stessi ma a quello che abbiamo intorno.

ZSG_-_Linth_2010-08-29_17-23-08Osservare è come infilarsi un salvagente quando il mare è agitato

Fonte immagine

Continua a leggere

Causa e problema: due anelli della stessa catena

Come in passato, ancora oggi succede di farmi queste domande:

  • “Perché devo essere così agitato?”  
  • Cosa c’è che non va in me?

È capitato anche a te?

Ok. Fai un bel respiro profondo. Rilassati, vorrei che tu leggessi con calma e attenzione, perché penso che ti sarà d’aiuto…

Continua a leggere